job-education

Scuola-lavoro, doppio binario dell’alternanza per preparare il giovani al cambiamento

Oggi pomeriggio la Viceministro allo Sviluppo economico Teresa Bellanova ha partecipato, presso Palazzo Gallone a Tricase, all’incontro “Industria dell’ospitalità e del turismo allargato” organizzato dall’Istituto Tecnico Superiore per il Turismo Salvemini di Alessano (Le). “Un’occasione importante per ribadire l’importanza di investire sul turismo e le sue professionalità poiché il turismo in Puglia è risorsa fondamentale” ha dichiarato Bellanova nel corso dell’iniziativa. Nella regione sono infatti circa 33.000 le imprese che operano nel settore: quasi il 10% del tessuto produttivo, e oltre 130.000 gli addetti, ovvero il 13% del totale.

“Numeri – ha spiegato la Viceministro – che rispondono al trend positivo del turismo dell’area: in quest’ottica, un’attenzione particolare va data allo sviluppo del capitale umano e la nascita dell’Istituto Tecnico Superiore per il Turismo va nella giusta direzione”.

Un riferimento da parte di Bellanova anche al tema dell’alternanza scuola-lavoro: “E’ necessario migliorare le abilità dei giovani, affinché possano costruire percorsi di vita e di lavoro e siano pronti a gestire i cambiamenti, posti da mercati del lavoro sempre più flessibili.
“Il Governo ha rafforzato notevolmente il sistema dell’alternanza, stanziando 100 milioni di euro all’anno, una dote che consentirà già dal 2016 di coinvolgere 500.000 ragazzi. A regime, sul triennio, saranno circa 1 milione e mezzo gli studenti interessati” ha ricordato. “Come dimostra la Buona Scuola, riteniamo sia di fondamentale importanza aprire il mondo della scuola all’esterno, potenziando un percorso scolastico che corra sul doppio binario dell’alternanza scuola-lavoro, preparando così i giovani al cambiamento”.