dati-istat-3

Dati Istat fiducia consumatori e imprese

“Cresce la fiducia di imprese e consumatori: è un’ottima notizia e il miglior viatico per il lavoro che ci attende in questi mesi. Indicatori che certificano l’impegno di questi anni del Governo e quanto avesse ragione Matteo Renzi quando parlava dell’urgenza di politiche e azioni che consentissero all’Italia di ricominciare a fare l’Italia”.

Così la VM Teresa Bellanova, commentando già stamane da tw i dati Istat sulla fiducia di imprese e consumatori.

 

“E’ importante”, prosegue la VM, “che l’Istituto certifichi come siano in diminuzione le aspettative sulla disoccupazione ed è indicativa la lezione che ci viene anche dai dati disaggregati sia per quel che riguarda manifatturiero e servizi, caratterizzati dal segno + , che per quanto riguarda il settore costruzioni, dove è evidente la necessità forte di cambiare passo con parole d’ordine diverse da quelle che hanno caratterizzato il settore finora.

Meno consumo di suolo più rigenerazione urbana e territoriale, più riconversione di manufatti esistenti, più interventi nelle aree degradate e abbandonate o periferiche e fragili che hanno urgente bisogno di riqualificazione, più salvaguardia e cura dell’esistente.

Proprio le parole d’ordine del programma Casa Italia che dimostra, ancora una volta, tutte le sue ragioni”.

“Solo così”, conclude la VM Bellanova, “sarà possibile, come dicevamo, andare oltre l’emergenza con un programma coordinato e strategico a lungo termine in cui tutti possano riconoscersi e che si determini come volano economico. Nel nostro Paese abbiamo competenze, saperi, qualità scientifiche, professionali ed umane per essere all’altezza di questa sfida e per permettere alle nostre imprese di qualificarsi e innovarsi in questa direzione”.